03.23.2019 -

Bolévolution - dal Mediterraneo, tra memoria e futuro

A quasi un anno dal lancio di Bolé, il primo testimonial di Novebolle DOC, Martedì 19 Marzo, tra il verde brillante de La Fragola de Bosch abbiamo dato il via a una nuova rivoluzione: Bolévolution, l'evento dedicato ai migliori ristoratori della Romagna.

Bolé è anche questo: la sinergia, l’abbraccio di un progetto condiviso, una rete di mani e idee che si uniscono per portare un nuovo e frizzante lustro a un territorio meraviglioso. E con noi, martedì sera, c’erano i portavoce della Romagna, i veri ambasciatori dell’accoglienza, del turismo e dei valori di ospitalità di un intero territorio: ristoranti e storie di generazioni di ristoratori, giovani grintosi e desiderosi di fare bene e portare del nuovo, donne e uomini, talenti stellati, locali visionari.

Nel 2018 ci ha accolto il Teatro Socjale a Piangipane, dove abbiamo messo sul palco una nuova visione di Romagna: alzato il sipario abbiamo ‘giocato’ con lo spazio, tra pianeti, nuovi orizzonti, cieli e aria.

Quest’anno il tema del racconto è l’acqua, interpretando la propria capacità di fluire, di creare osmosi e di interagire, elementi vitali in questo nostro percorso coraggioso che parla di bollicine e di valore.

Ecco perché abbiamo scelto una serra come contenitore di ritmo e colori, idee e storie. Ed è dalle parole, dai racconti di chi ha portato la propria testimonianza nell’ambito del vino e della gastronomia che è partita la serata: Chiara Giannotti, volto e mente di Vino.tv e Denis Pantini di Nomisma Wine Monitor.

In cucina tre chef d’eccezione: Aurora Mazzucchelli di Ristorante Marconi, Marco Ambrosino di 28 posti e Mariano Guardianelli di Abocar due cucine.

E il menù è stato un viaggio tra i sapori e i colori del Mediterraneo, un’unità in comune come immaginario condiviso, non solo come mare ma anche come clima, terra e cultura. Eccolo interpretato e raccontato dalle mani degli chef:

Seppia, senape e burro di bufala

Mammella, acciuga e lime

San Marzano in conserva, mandorla, limone e tartufo nero

Tortelli al Parmigiano Reggiano, lavanda e noce moscata

"Pizza turca": agnello, pane alla brace, dragoncello e sambuco sotto aceto

Pera, nocciola e latte di capra

A miscelare tre cocktail cuciti su misura per le bollicine di Bolé i ragazzi del Nécessaire che ci hanno fatto brindare dal momento del benvenuto al dopo cena, stupendoci con l’arte della mixology.

Alla direzione artistica il team del Bronson - HanaBi, che ci ha accompagnato durante la serata con la selezione musicale del dj Bruno Dorella e le sonorità della band Savana Funk.

Il risultato? Un’esperienza indimenticabile che ci ha fatto esplorare il Mediterraneo tra ritmo, idee, colori e storie.

Un ringraziamento speciale a: Aurora Mazzucchelli, Marco Ambrosino, Mariano Guardianelli, Enrico Vignoli, Giulia Mirotti, La Campaza, Excelsius Eventi & Catering, Chiara Giannotti, Nécessaire, Electrolux Professional, Denis Pantini Nomisma Wine Monitor, Cierre Imbottiti, Bronson, Savana Funk, Bruno Dorella, La Fragola de Bosch.

Ph. Cinefood

#bolewine
#bollicineromagnole
#bolevolution

The end

In carta, per un evento, in distribuzione, per un regalo o semplicemente per conoscerci e assecondare la tua sete di scoperta.
Ogni motivo è buono per essere coinvolto con Bolé!

Contattaci